Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando su 'ACCETTO', proseguendo la navigazione o scorrendo questa pagina o ignorando questo banner acconsenti all’installazione dei cookie.

Samuele Batistella è il nuovo campione regionale Veneto a Cronometro

Il tecnico Giuseppe Parolisi: "Titolo inaspettato ma carico di soddisfazione"

JUNIORES. Alla terza prova a cronometro di stagione Samuele Battistella centra il titolo più ambito: il campionato regionale di specialità. Sul tracciato di Valeggio sul Mincio (Verona), il vicentino di Rossano Veneto, coglie il miglior tempo: 25'27".24 dando 30" all'immediato avversario Alessandro Covi (Team Giorgi) e 31" al terzo, Filippo Simeoni (Sanvendemiano team Cieffe Forni).

L'europeo di Samuele Battistella, 5° al traguardo di Plumelec

In Francia c'era anche il tecnico Parolisi: "Ottima prova, sono convinto che il podio era alla nostra portata"

Juniores. Il giorno dopo la prova continentale su strada è tempo di bilanci. "Sicuramente è stata un'ottima prova - spiega il tecnico Giuseppe Parolisi che ha raggiunto Plumelec per seguire dal vivo il campionato europeo su strada del corridore in forza al Cyberteam Breganze, Samuele Battistella - il ct De Candido aveva dato a Samuele il ruolo di controllare gli sloveni e così ha fatto. Poi, da attacante qual'è, ha aperto il gas al terzo giro facendo nascere una fuga che ha smosso gli equilibri del gruppo. Poi l'attacco dell'altro azzurro, Filippo Zana, che ci ha fatto stare tutti con il fiato sospeso e infine quello sprint serrato che per pochissimo ha tenuto l'Italia fuori dal podio".

L’eroe del week-end: Filippo Zana

Comunicato Stampa Contri Autozai TTNK SPORT

La vittoria certe volte è un dettaglio davvero futile. Prendete il caso del nostro Filippo Zana. Negli ultimi giorni non ha vinto, ma probabilmente si è consacrato in maniera definitiva fra i prospetti più interessanti del pedale giovanile europeo. E non solo per il sesto posto finale agli Europei, dove è stato grandissimo protagonista con un sogno interrotto a 50 metri dall’arrivo. Ma anche per la straordinaria capacità di recupero in poche ore. Ieri il rientro dalla Francia e oggi subito un secondo posto per non perdere le cattive abitudini.

Lutto nel GC Sossano: è scomparso Carlo Bodganich…una vita sui pedali…

Il GC Sossano tramite questo comunicato, vuole ricordare una persona che nei giorni scorsi è mancata all’affetto dei suoi cari. Carlo Bodganich papà del segretario Battista e nonno di Andrea, allenatore del settore giovanile, se n’è andato all’età di 83 anni. Parte della vita di Carlo è stata condotta in sella alla propria bicicletta percorrendo circa 220 mila chilometri. Una storia lunghissima ma che riassumiamo con alcune foto e la leggendaria tessera di dilettante quando ancora la Federazione Ciclistica Italiana un tempo si chiamava Unione Velocidedistica Italiana.

Comunicato GC Sossano

Simone Raccani (VC Schio ASD) sfiora il podio

Arrivo Martiri del Grappa di Raccani

Anche quest'ultima domenica 18 settembre ha fruttato numerosi successi per il V.C. Schio Asd.
Al “Memorial Tornca GP Busato”, riservato agli esordienti e gara di rilievo per tutti i velocisti del triveneto, gli atleti scledensi hanno saputo raccogliere nuovamente due podi eccellenti.
Nella gara dei più giovani, condizionata dalle strade ancora bagnate dalla pioggia, Alberto Bruttomesso, vincitore di due notturne il mese scorso, è salito sul terzo gradino del podio dietro solo a Matteo Consolini (Cage Capes) e Riccardo Chesini (ASD Ausonia). La corsa non ha concesso particolari spunti di cronaca tranne una caduta di non poco conto proprio all'ultima curva, senza particolari conseguente per i malcapitati.

XCO: report dai campi di gara del Team Corratec

Ottimo weekend per i colori Corratec-Keit! Ad aprire le danze è Marco Ponta che, venerdì sera, centra uno splendido secondo posto alla Castelbike di Udine! Doppio appuntamento domenica 18 settembre: Serena Calvetti vince e Michele Casagrande conquista il secondo posto alla “Passo Buole Xtreme”, impegnativa granfondo in terra trentina! I più giovani portano a casa ottimi risultati dall’Xc di Valeggio: Anastasia Pellizzaro vince e precede la compagna  Maria Zarantonello,seconda. Niccolò Consolaro chiude in seconda posizione e Davide Griffante in quinta!

Comunicato Corratec keit

Nicola Garbin vince il 32° Trofeo dei Martiri

Il vicentino Nicola Garbin (Palladio Liotto) vince la 32^ edizione del Trofeo Martiri del Grappa aggiudicandosi anche la prima tappa dello Scalatore D’Oro 2016. Sul podio anche il trevigiano Marco Codemo e il bassanese Kevin Bonaldo.

Donne esordienti: immensa Lara, vince a Mogliano Veneto la nona gara

Nona vittoria per Lara Crestanello (Ciclismo Thiene) che suona come la sinfonia del celebre Ludwig van Beethoven, uno dei capolavori se non la più grandiosa composizione musicale mai scritta. Bisogna ammettere che la ciclista vicentina le ha suonate veramente a tutte le avversarie in questa stagione. Lanciata la volata ai trecento dall’arrivo, Lara Crestanello con la solita superiorità non ha lasciato spazio alle avversarie e non si è fatta sfuggire l’ennesima occasione per porre il proprio nome sull’albo d’oro della manifestazione denominata “17° Gran Premio Vania Padovan” corsa per cicliste esordienti a Mogliano Veneto (TV).